Aiuto in Chat


Al momento i nostri operatori non sono disponibili, puoi inviarci un messaggio e sarai ricontattato quanto prima.

Aiuto in Chat

L'inverno ci saluta… è arrivata l'ora di far respirare casa

L'inverno ci saluta… è arrivata l'ora di far respirare casa

La stagione invernale è ormai ai titoli di coda, ecco alcuni consigli utili per un corretto trattamento anti-muffa e igienizzante delle pareti di casa.
Spesso, durante i cicli termici invernali, gli shock derivanti dall’incontro di aria calda ed aria fredda sommati ad una scarsa ventilazione all’interno delle abitazioni dà luogo a spiacevoli fenomeni di condensa. C’è da tener presente che la condensa si forma quando due masse d’aria con una differenza di temperatura superiore a 6 gradi vengono a contatto tra di loro. Le condense sono habitat ideali per la proliferazione di muffe di vario genere; queste muffe attaccano tutto ciò che le circonda (armadi, vestiti, comodini, muri, soffitti, ecc.) creando condizioni di igienicità precaria.
Possiamo ora, con l’innalzarsi delle temperature, pensare di eliminare questi fastidiosi problemi pitturando le nostre pareti e sanificando gli ambienti.
Il ciclo consigliato per igienizzare le nostre case prevede l’utilizzo di un battericida in grado di neutralizzare le muffe presenti nell’ambiente: si tratta di un prodotto liquido che va applicato (meglio se a spruzzo) su tutte le superfici infestate (anche armadi, comodini ed elementi vari). Trascorse 6/12 ore dall’applicazione del battericida il consiglio è quello di rimuovere le muffe (ormai morte dopo l’utilizzo dell’igienizzante) mediante carteggiatura leggera. La nostra parete è ormai pronta per essere trattata con 2 mani di OTTIMA idropittura antimuffa.
Tra le varie marche presenti sul mercato il nostro consiglio è quello di utilizzare prodotti certificati di aziende affermate. Migliore è il prodotto maggiore sarà la sua efficacia e la sua durata nel tempo.

Utilità

Offerte della settimana
Tutti i commenti

Aggiungi un commento